Regolamento

L’edizione zero di Gravaltenesi è un evento ciclistico gravel non agonistico, libero e gratuito in autosufficienza che ti trasporterà attraverso il territorio della Valtenesi, il lago di Garda e la provincia di Brescia. La Valtenesi, famosa per la produzione di olio e di vino (e non solo) di dà il benvenuto e ti invita per scoprire la sua storia ed i suoi paesaggi. Pedalando dove gli Scaligeri, i Visconti e la Repubblica di Venezia hanno lasciato un segno tangibile della loro presenza, sentirai ed assaggerai la bellezza di questa terra.

RITROVO:    Baia del vento, San Felice del Benaco (BS).
PARTENZA: Alla francese

Due percorsi previsti:

– Groppello Rutt: per chi si vuole scoprire la Valtenesi (circa 100 km, 1500 D+) (consigliata partenza prima delle ore 8:30)

– Chiaretto Rutt: un assaggio di Valtenesi che lascia il segno…. ed un buon retrogusto  (circa 40 km, 650 D+)

Le tracce GPS dei percorsi verranno fornite agli iscritti nei giorni precedenti l’evento.

Gravaltenesi consiste in una pedalata ecologica non competitiva, ciascun partecipante ne prende parte a titolo personale e si assume tutti i rischi e responsabilità derivanti dalla partecipazione all’evento, pertanto, i promotori e chiunque abbia preso parte all’organizzazione dell’evento non saranno in alcun modo responsabili per la sicurezza ed incolumità dei partecipanti. 

L’organizzazione declina inoltre qualunque responsabilità connessa alle azioni degli iscritti o alle conseguenze di tali azioni. Ogni partecipante è responsabile per eventuali oneri o spese sostenute  per, o generati da, un incidente  che abbia coinvolto, o sia stato causato da essi.

Ove a causa della situazione contingente il partecipante non fosse in grado di assumere la decisione di chiamare i servizi di emergenza o non riuscisse a compiere tale azione  per qualsiasi motivo, accetta che una persona terza o un membro dell’organizzazione possa compierla al suo posto; in questo caso  il partecipante accetta comunque i costi  e le conseguenze di tali azioni.

L’iscritto  rinuncia ad agire con qualunque azione Legale contro l’organizzazione ed ogni persona fisica ad essa connessa o riconducibile per eventuali responsabilità, richieste di diritti, rivendicazioni, perdite o danni, ora o successivamente maturati, causati o presumibilmente causati, per intero o in parte, dal coinvolgimento del partecipante.

L’iscritto concede all’organizzazione il diritto illimitato, completamente gratuito ed irrevocabile a utilizzare, riutilizzare, pubblicare e ripubblicare le sue immagini, sembianze fisiche senza limitazione alcuna  in termini di modifiche o alterazioni, o relative riproduzioni, realizzate con qualunque mezzo  e su qualunque supporto mediatico attuale o futuro per finalità illustrative, di promozione, rappresentazione artistica, editoriali, pubblicitarie, commerciali.

Il CASCO è OBBLIGATORIO e ciascun iscritto dovrà portare con se un telefono cellulare.

Non sarà previsto alcun tipo di soccorso sanitario o di recupero in caso di abbandono o guasto meccanico.

Ciononostante, ogni partecipante si impegna ad offrire tutto il supporto possibile agli altri in caso di infortunio o malore. Si impegna inoltre a rispettare le norme del codice della strada, a rispettare la natura, le persone e le cose che incontrerà lungo il percorso.

L’iscrizione non è ammessa per persone di età inferiore a 18 anni.

L’iscrizione è OBBLIGATORIA ed avviene attraverso la piattaforma Eventbrite, non ci si potrà iscrivere il giorno dell’evento. 

 

Ogni partecipante è tenuto a valutare la fattibilità del percorso secondo le proprie capacità e a scegliere il mezzo che ritiene più adatto: biciclette MTB, CX, Gravel, eMTB sono consigliate  mentre è sconsigliato l’utilizzo di bici da corsa per il fondo irregolare e/o sterrato.

 

Partecipando a Gravaltenesi ciascun iscritto dichiara di essere a conoscenza delle presenti regole, di avere compreso la difficoltà del giro proposto e di ritenere di essere in condizioni fisiche adeguate a sopportarne lo sforzo e gli eventuali disagi dovuti a meteo, fondo, difficoltà di orientamento, inconvenienti meccanici e necessità di abbandono.

I percorsi non sono segnati in alcun modo e sono aperti al traffico. Ogni partecipante si impegna a presentarsi alla partenza con tutti i mezzi che ritiene necessari per seguire il percorso.

 

Rileggi bene tutte le regole ed accertati di averle capite.